Consiglio spassionato per Tracer 900

Tutto ciò che non rientra nelle altre sezioni sulla nuova Sport Tourering di casa Yamaha.
saabale
1
Messaggi: 16
Iscritto il: 06 gen 2019, 15:46
Nome: alessandro
Moto posseduta: ktm duke 690
Località: milano

Consiglio spassionato per Tracer 900

Messaggio da saabale » 06 gen 2019, 15:53

Ciao a tutti,

è la prima volta che scrivo sul forum.
La mia vita motociclistica è stata molto sofferta.
Ho posseduto una honda hornet 600 08', una ktm 690 sm e una duke 690r in mio possesso.

Qualche mese fa ho avuto il piacere di provare la tracer 900.
me ne sono innamorato.
ho provato anche la 700 (anche no) e una bmw f850 gs (molto bella)

dopo aver letto su questo forum tutta l'epopea della seghettatura del motore e del problema al corpo farfallato mi chiedo se ne valga la pena di considerare un usato di questa moto. vorrei una moto affidabile che non mi faccia perdere tempo con manutenzioni e visite dal meccanico.
Pensavo che una giappo mi garantisse questo...

Comunque che consigli mi potete dare? Dovrei valutare delle alternative? tipo bmw 800 gs o un tiger 800?

perdonatemi se ho sbagliato sezione e vi ringrazio in anticipo per l'attenzione
ciao!

Avatar utente
granmarcello
1
Messaggi: 59
Iscritto il: 21 lug 2015, 21:33
Nome: marcello
Località: Bologna

Re: consiglio spassionato tracer 900

Messaggio da granmarcello » 06 gen 2019, 17:23

Beh, considera che qui scrive solo chi ha dei problemi...La mia è tutta originale e di seghettamento non ne ha...
vespa 150; Morini 350 S;cbx 750;gpz 550;916;st4;integra 700;Tracer

marcus6911
2
Messaggi: 151
Iscritto il: 03 feb 2018, 12:56
Nome: Marco
Moto posseduta: Tracer 900 '18 Tech Black
Località: Capoterra

Re: consiglio spassionato tracer 900

Messaggio da marcus6911 » 07 gen 2019, 01:05

Io avevo la tracer 900 2018.nn ho mai rilevato problemi se nn quella di poca luce da terra.venduta dopo 5 mesi,mi sono già mezzo pentito...Se mi gira bene credo che mi ricompro la gt

saabale
1
Messaggi: 16
Iscritto il: 06 gen 2019, 15:46
Nome: alessandro
Moto posseduta: ktm duke 690
Località: milano

Re: consiglio spassionato tracer 900

Messaggio da saabale » 07 gen 2019, 01:07

Grazie delle risposte.
Per la 2015 ci sono dei problemi usciti fuori nel tempo? Ci sono molte usate di quel periodo.
Inoltre se comprassi una moto con 40k chilometri a cosa andrei incontro per quanto riguarda costi di tagliando e problematiche?

Grazie

Inviato dal mio ONEPLUS A6003 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Duke
2
Messaggi: 113
Iscritto il: 17 apr 2016, 15:20
Nome: Stefano
Moto posseduta: Tracer,ABS,Mistral Grey
Località: Roma

Re: consiglio spassionato tracer 900

Messaggio da Duke » 07 gen 2019, 11:07

I problemi sono quelli di una moto molto raffazzonata nelle componenti "sistemabili" ma molto buona nelle cose concrete.
Dovrai sicuramente rimettere le mani su sospensioni, trasmissione, sella, pedane guidatore e passeggero, paramani (se li vuoi conservare), meccanismo di regolazione e blocco del cupolino, sostituire il cupolino stesso ( che è pressoché inutile e addirittura aerodinamicamente fastidioso), mettere un paracoppa, un pararadiatore, prepararti ad affrontare difetti che sulle jap sembravano estinti tipo le plastiche verniciate ed assemblate alla buona, strani rumoretti e vibrazioni (niente di grave comunque) e finiture in generale piuttosto povere.
In definitiva avrai una moto affidabile, parca nei consumi, con uno splendido motore ed un ottimo telaio, ad un prezzo di acquisto sia per il nuovo che per l'usato veramente conveniente ma che per tutte le cose di contorno ti sembrerà essere l'anello di congiunzione fra una Guzzi e una giapponese (Senza offesa per la Moto Guzzi).
Però, ad esempio, a me va bene così e per ora la tengo e ne sono tutto sommato soddisfatto.


Inviato dal mio ASUS_Z017D utilizzando Tapatalk


saabale
1
Messaggi: 16
Iscritto il: 06 gen 2019, 15:46
Nome: alessandro
Moto posseduta: ktm duke 690
Località: milano

Re: consiglio spassionato tracer 900

Messaggio da saabale » 07 gen 2019, 12:30

Duke ha scritto:I problemi sono quelli di una moto molto raffazzonata nelle componenti "sistemabili" ma molto buona nelle cose concrete.
Dovrai sicuramente rimettere le mani su sospensioni, trasmissione, sella, pedane guidatore e passeggero, paramani (se li vuoi conservare), meccanismo di regolazione e blocco del cupolino, sostituire il cupolino stesso ( che è pressoché inutile e addirittura aerodinamicamente fastidioso), mettere un paracoppa, un pararadiatore, prepararti ad affrontare difetti che sulle jap sembravano estinti tipo le plastiche verniciate ed assemblate alla buona, strani rumoretti e vibrazioni (niente di grave comunque) e finiture in generale piuttosto povere.
In definitiva avrai una moto affidabile, parca nei consumi, con uno splendido motore ed un ottimo telaio, ad un prezzo di acquisto sia per il nuovo che per l'usato veramente conveniente ma che per tutte le cose di contorno ti sembrerà essere l'anello di congiunzione fra una Guzzi e una giapponese (Senza offesa per la Moto Guzzi).
Però, ad esempio, a me va bene così e per ora la tengo e ne sono tutto sommato soddisfatto.


Inviato dal mio ASUS_Z017D utilizzando Tapatalk
Quanti km hai? Sui lunghi kilometraggi vengono fuori grane? Non hai citato solo i freni... Privandola ho visto dei buoni freni un po' aggressivi all'attacco...

Inviato dal mio ONEPLUS A6003 utilizzando Tapatalk


saabale
1
Messaggi: 16
Iscritto il: 06 gen 2019, 15:46
Nome: alessandro
Moto posseduta: ktm duke 690
Località: milano

Re: consiglio spassionato tracer 900

Messaggio da saabale » 07 gen 2019, 12:40

Duke ha scritto:I problemi sono quelli di una moto molto raffazzonata nelle componenti "sistemabili" ma molto buona nelle cose concrete.
Dovrai sicuramente rimettere le mani su sospensioni, trasmissione, sella, pedane guidatore e passeggero, paramani (se li vuoi conservare), meccanismo di regolazione e blocco del cupolino, sostituire il cupolino stesso ( che è pressoché inutile e addirittura aerodinamicamente fastidioso), mettere un paracoppa, un pararadiatore, prepararti ad affrontare difetti che sulle jap sembravano estinti tipo le plastiche verniciate ed assemblate alla buona, strani rumoretti e vibrazioni (niente di grave comunque) e finiture in generale piuttosto povere.
In definitiva avrai una moto affidabile, parca nei consumi, con uno splendido motore ed un ottimo telaio, ad un prezzo di acquisto sia per il nuovo che per l'usato veramente conveniente ma che per tutte le cose di contorno ti sembrerà essere l'anello di congiunzione fra una Guzzi e una giapponese (Senza offesa per la Moto Guzzi).
Però, ad esempio, a me va bene così e per ora la tengo e ne sono tutto sommato soddisfatto.


Inviato dal mio ASUS_Z017D utilizzando Tapatalk
Sospensioni provando la nuova versione in concessionaria ho visto un po' di rigidezza dietro... Ma penso sia normale e una sensazione di una moto stabile e non propensa all'agilita. Quella precedente com'è? Intervenire sulle sospensioni che vantaggi da?

Inviato dal mio ONEPLUS A6003 utilizzando Tapatalk


Avatar utente
Duke
2
Messaggi: 113
Iscritto il: 17 apr 2016, 15:20
Nome: Stefano
Moto posseduta: Tracer,ABS,Mistral Grey
Località: Roma

Re: consiglio spassionato tracer 900

Messaggio da Duke » 07 gen 2019, 14:45

La mia Tracer è una 2016 e ci ho fatto circa 20000 km spesso ad andatura turistica e con il passeggero... Non molti, ma ormai la moto non la uso tantissimo perché la divido con altre passioni ed interessi. Problemi particolari oltre a quelli che ho accennato non ne ho avuti. I freni di per sé non sono malvagi, l'anteriore purtroppo paga il fatto di non poter essere sfruttato a dovere causa l'eccessiva cedevolezza della forcella di serie, e qui veniamo al capitolo sospensioni: la forcella purtroppo manca sia di molla che di idraulica e il tutto è accentuato dalla lunga escursione caratteristica di questa tipologia di moto; l'ammortizzatore di serie invece ha una molla fin troppo sostenuta e un comparto idraulico quasi inesistente. Per l'uso moderato e turistico che ne faccio io ho ovviato a questi problemi con una spesa tutto sommato modesta cambiando molle e olio davanti e sostituendo l'ammortizzatore posteriore con un aftermarket economico e basico che però per un uso normale fa dignitosamente il suo lavoro. Ora la moto senza spingere tanto si comporta in maniera più che onesta e a me tanto basta. Se e quando mi dovesse tornare la voglia di una guida più sportiva (in passato utilizzavo moto di ben altra tipologia, con ben altro passo, frequenti puntate in pista, ecc.) e dato che i mezzi manubri mi hanno stufato, prenderei direttamente una crossover di un'altra marca, tipo KTM o magari la nuova BMW GS 1250, piuttosto che continuare a fare aggiustamenti e spendere soldi su questa, e comunque mi dispiacerebbe abbandonare questo bel motore a tre cilindri che come ho scritto in precedenza ritengo veramente molto buono e godibile.

Inviato dal mio ASUS_Z017D utilizzando Tapatalk


saabale
1
Messaggi: 16
Iscritto il: 06 gen 2019, 15:46
Nome: alessandro
Moto posseduta: ktm duke 690
Località: milano

Re: consiglio spassionato tracer 900

Messaggio da saabale » 08 gen 2019, 17:22

Grazie a tutti.

Sto trovando delle 2015 a 7300-7500. Con circo 20k km.

Il prezzo è un po' Altino?
Grazie

Inviato dal mio ONEPLUS A6003 utilizzando Tapatalk


dmax68
2
Messaggi: 111
Iscritto il: 12 ott 2016, 09:28
Nome: massimo
Moto posseduta: mt-09 Tracer 2017
Località: ala (TN)

Re: consiglio spassionato tracer 900

Messaggio da dmax68 » 08 gen 2019, 18:46

Io ti consiglierei di andare direttamente su una 2017 così avrai una frizione antisaltellamento, traction control regolabile e piccoli problemi delle versioni precedenti risolte (plastiche laterali che si spaccava o con la sella in posizione bassa, mono che non da segni di ruggine dopo poco tempo).

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti