Scarichi aftermarket e perdite ai bassi

Dalla pompa benzina allo scarico: il cuore della Yamaha TRACER 900.
Avatar utente
GaSaMaLi
2
Messaggi: 217
Iscritto il: 14 lug 2015, 14:14
Nome: Gabriele
MT-09: Race Blu
Moto posseduta: Yamaha xmax 300
Località: Milano / Clusone

Re: Scarichi aftermarket e perdite ai bassi

Messaggio da GaSaMaLi » 12 gen 2018, 16:05

No. Montato lo scarico dal concessionario completo di tutto e basta.
Considerando che senza mettere il kat oltre a fare ancora più rumore non giova al funzionamento del motore se non si aggiorna la centralina non ci ho voluto neanche provare :)
Le mie ultime ex: Yamaha YZF 750 R - Yamaha R1 - Yamaha Fz1 n

La "sua" discussione...MT 09: naked-galleria/dopo-la-mia-presentazion ... t3565.html

Avatar utente
FUX89
2
Messaggi: 275
Iscritto il: 02 nov 2015, 23:33
Nome: matteo
Moto posseduta: duke 690
Località: milano

Re: Scarichi aftermarket e perdite ai bassi

Messaggio da FUX89 » 12 gen 2018, 16:12

GaSaMaLi ha scritto:No. Montato lo scarico dal concessionario completo di tutto e basta.
Considerando che senza mettere il kat oltre a fare ancora più rumore non giova al funzionamento del motore se non si aggiorna la centralina non ci ho voluto neanche provare :)
Ma hai messo anche una centralina aggiuntiva o no?

Inviato dal mio FEVER utilizzando Tapatalk


Boezium
2
Messaggi: 218
Iscritto il: 21 lug 2015, 08:48
Nome: Diego
Moto posseduta: mt09 tracer lava red
Località: Sondrio

Re: Scarichi aftermarket e perdite ai bassi

Messaggio da Boezium » 12 gen 2018, 18:39

Ciao, io ho montato l'arrow xkone ed ho fatto un po' di prove sia con catalizzatore che senza. con il catalizzatore e db killer va come originale ma si sente meno il buco di erogazione a 5000 giri che ha con l'originale (la mia è una 2015 le 2017 sono piu' magre di carburazione). rispetto all'originale va leggermente ma poco poco di piu' agli alti senza perdere nulla ai bassi. se togli il catalizzatore le cose cambiano. sotto i 4000 giri la moto va meno rispetto al'originale, dai 4000 ai 5000 all'incirca uguale e sopra i 5000 va di piu' e spinge forte fino alla fine dei giri. l'incremento che si sente è parecchio agli alti. Ho fatto questo facendo un po' di prove monta e smonta il catalaizzatore. ho anche provato a togliere il db killer ma con catalizzatore montato e diciamo che la resa è una via di mezzo tra kat+ db killer e solo kat. di tutte le versioni provate come erogazione preferisco quella con kat e db killer perchè in genere vado a piano e sfrutto la moto dai 3000 ai 5000 giri. come suond il migliore è quello con db killer ma senza kat ma come erogazione non mi piace molto

Avatar utente
GaSaMaLi
2
Messaggi: 217
Iscritto il: 14 lug 2015, 14:14
Nome: Gabriele
MT-09: Race Blu
Moto posseduta: Yamaha xmax 300
Località: Milano / Clusone

Re: Scarichi aftermarket e perdite ai bassi

Messaggio da GaSaMaLi » 15 gen 2018, 11:59

FUX89 ha scritto:
12 gen 2018, 16:12
GaSaMaLi ha scritto:No. Montato lo scarico dal concessionario completo di tutto e basta.
Considerando che senza mettere il kat oltre a fare ancora più rumore non giova al funzionamento del motore se non si aggiorna la centralina non ci ho voluto neanche provare :)
Ma hai messo anche una centralina aggiuntiva o no?

Inviato dal mio FEVER utilizzando Tapatalk
No, solo scarico completo montato con db killer e kat. Nessuna centralina aggiuntiva nè filtro aria.
Le mie ultime ex: Yamaha YZF 750 R - Yamaha R1 - Yamaha Fz1 n

La "sua" discussione...MT 09: naked-galleria/dopo-la-mia-presentazion ... t3565.html

pacpeter
2
Messaggi: 103
Iscritto il: 01 nov 2016, 17:06
Nome: Piero
MT-09: ABS, Matt Grey
Moto posseduta: Tracer
Località: Roma

Re: Scarichi aftermarket e perdite ai bassi

Messaggio da pacpeter » 25 gen 2018, 11:26

se togli il catalizzatore le cose cambiano. sotto i 4000 giri la moto va meno rispetto al'originale, dai 4000 ai 5000 all'incirca uguale e sopra i 5000 va di piu' e spinge forte fino alla fine dei giri. l'incremento che si sente è parecchio agli alti.
però bisogna vedere se la spinta sopra i 5000 sia veramente aumentata oppure è solo una sensazione dovuta alla perdita ai bassi che fa risaltare di più gli alti. non mi stupirei affatto fosse così

Corra81
1
Messaggi: 3
Iscritto il: 08 feb 2018, 10:08
Nome: Corrado
Moto posseduta: Mt09 Tracer
Località: Reggio Emilia

Re: Scarichi aftermarket e perdite ai bassi

Messaggio da Corra81 » 08 feb 2018, 10:16

Io ho da poco (circa 200km) montato un Arrow Thunder usato ma sprovvisto di catalizzatore.
Nel mio caso noto una perdita consistente di coppia ai bassi che ovviamente non mi soddisfa avendone cambiato quella erogazione che ma la faceva percepire quasi come una moto elettrica.
Mi sto infatti chiedendo se affrontare la spesa del catalizzatore non tanto per la cifra (affrontabile) ma per un eventuale effetto di miglioramento di erogazione ai bassi. Così com'è non mi piace e sarei tentato di rimettere lo scarico originale.

Avatar utente
wampa3601
2
Messaggi: 462
Iscritto il: 16 lug 2015, 12:34
MT-09: ABS, Blazing Orange
Moto posseduta: ex Ducati-Triumph-Kawasaki :-)
Località: prov. Monza

Re: Scarichi aftermarket e perdite ai bassi

Messaggio da wampa3601 » 08 feb 2018, 17:18

anche se se ne è già parlato altrove, (magari in qusto topic leggono utenti diversi...) vi chiedo: con impianto after ma dotato di db killer e kat, secondo voi una bella rimappatura può essere un valore aggiunto per sanare i piccoli vuoti che inevitabilmente ci sono ai bassi??

Cippy
2
Messaggi: 289
Iscritto il: 06 giu 2015, 22:03
Nome: Marco
MT-09: ABS, Deep Armor
Località: SS45

Re: Scarichi aftermarket e perdite ai bassi

Messaggio da Cippy » 08 feb 2018, 22:17

wampa3601 ha scritto:anche se se ne è già parlato altrove, (magari in qusto topic leggono utenti diversi...) vi chiedo: con impianto after ma dotato di db killer e kat, secondo voi una bella rimappatura può essere un valore aggiunto per sanare i piccoli vuoti che inevitabilmente ci sono ai bassi??
Non vale la spesa. La centralina stock si auto adatta, visto che le differenze dallo scarico originale sono praticamente zero.

Avatar utente
Wolfio
2
Messaggi: 119
Iscritto il: 20 ago 2016, 12:57
Nome: Frank
Moto posseduta: son diventato monogamo!!
Località: Roma

Re: Scarichi aftermarket e perdite ai bassi

Messaggio da Wolfio » 10 feb 2018, 20:49

dmax68 ha scritto:
11 gen 2018, 18:37
Vado in moto da trent'anni e ti posso assicurare che montando scarichi aftermarket si perde sempre coppia ai bassi regimi perché si predilige far respirare meglio il motore agli alti.
È per questo motivo che negli ultimi dieci anni non ho mai cambiato gli scarichi sulle mie moto.
confermo, negli ultimi anni sono spariti gli scaldabagno che servivano solo a tarpare il suono, oggi gli scarichi originali sono molto più performanti e gli aumenti di potenza sono minimi, in particolari modelli anni fa non era cosi raro sfiorare l'8% di cv in più con il/i soli terminali aftermarket stappati.
oggi migliorare le prestazioni è molto più complicato è servito un signor akrapovic fatto apposta per migliorarne il rendimento, non è detto ai fini delle prestazioni che un terminale (che poi è spesso di un progetto generico) con tanto di rimappatura migliori il rendimento originale.

Grifone1
1
Messaggi: 64
Iscritto il: 02 ago 2016, 09:27
Nome: Andrea
Moto posseduta: Tracer teach black 2017
Località: Milano

Re: Scarichi aftermarket e perdite ai bassi

Messaggio da Grifone1 » 15 feb 2018, 12:05

Giorno Biker's,
son giorni che sto impazzendo per trovare uno scarico sia esteticamente belle che performante (per quanto possa esserlo) ma, euro 4 c'è solo Akra e harrow...Ho scritto ad altre case e tutte mi rispondo che l'euro 4 è in fase di sviluppo... Che palleeeeee...io poi sono controcorrente perché lo voglio non più sotto a scomparsa ma, old style, cioè uscita laterale e, la più bella per me al momento è la Exan https://shop.exanexhaust.com/categoria- ... 32106bcb6d. Va bè dovrà dire che aspetterò... a me akra propio non piace e Harrow...ni....ciao ragazzacci buon gas a tutti.......

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite